Home / Novità / Informazioni cedolare secca

Informazioni cedolare secca

La principale convenienza consiste nella possibilità di assoggettare i canoni di locazione ad un imposta fissa, caratteristica che la rende particolarmente conveniente per i contribuenti con un reddito elevato. E’ stata introdotta a partire dal 2011 il locatore può: registrare il contratto di locazione inmaniera ordinaria, pagando, cioè, l’imposta di registro e il Bollo, e dichiarare, nel modello 730 o in Unico PF, i canoni di locazione percepiti nell’anno, sommandoli agli altri redditi sul cui totale va calcolata l’Irpef dovuta, oppure scegliere di pagare la "cedolare secca", in modo da non pagare il Registro e il Bollo alla registrazione del contratto di locazione e non dichiarare gli affitti nel 730 o in Unico.